Victim 4Art | Icone

Tipologia: Installazione artistica 

Collaboratori: Manuela Truant e Laura Lo Cigno Architetti

Cliente: Paratissima - Temporary victim for art

Località: Torino

Anno: 2012

La società è in continua e frenetica trasformazione, la comunicazione scorre su frequenze accelerate, istantanee, dove ad ogni domanda è richiesta una risposta ed un tempo di reazione immediati.

 

Le immagini si liquefanno, i contorni si sfumano, lasciando dietro di sé solo il ricordo dell’immagine di partenza ed invitando lo spettatore a riconoscerle solo attraverso la loro pura essenza, i tratti più immediatamente riconoscibili.Sono state proposte solo alcune tra figurazioni, prodotti commerciali, opere architettoniche o personalità artistiche che più di altre sono state vittime di manipolazione, diventando, grazie a questa “violazione artistica” simboli cult della società moderna: Marylin Monroe, La Gioconda, Gli angeli di Raffaello, la bottiglia della Coca Cola e La Tour Eiffel sono ormai immagini continuamente riproposte, stravolte, modificate, semplificate e personalizzate dal passaggio delle mode e dei movimenti culturali, ritrovando in questa continua morte e risurrezione artistica la propria immortalità.

© 2015-2019 by ARtelier Progetti

Arch. Silvia Veronica Scalia | iscritto OAT 6306  | P.IVA 08796550013

Arch. Silvia Somma | iscritto OAT 8719 | P.IVA  10664990016