Victim for ART

Exhibition

Capo progetto: Somma / Truant / Lo Cigno

Tipologia: Esposizione

Cliente: Paratissima - Temporary victim for art

Anno: 2012

Torino

Siamo e viviamo una società fluida, liquida dove tutto si dissolve e si rigenera ininterrottamente.

 

Appena il tempo di fissare un’esperienza o affrontare una situazione, che questa è già passata, è cambiata, e con lei i nostri strumenti per affrontarla. Non abbiamo più punti fermi poiché la realtà che ci circonda è mutevole, in continua e veloce trasformazione.

Il tema della mostra è quello di raccontare, attraverso installazioni d’arte, di fotografia e di design, la condizione di temporaneità di cui siamo vittime. Le maschere di ghiaccio rappresentano la materia che cambia in ogni istante e svanisce attimo dopo attimo, lasciando dietro di sé solo il ricordo di ciò che ha appena rappresentato. Ciò che rimane è il tempo che è trascorso, liquido, impalpabile ed intrappolato in contenitori la cui unità di misura è nient’altro che il tempo stesso, come scatole di ricordi di un’immagine appena celebrata.

1/36
© 2015-2019 by ARtelier Progetti

Arch. Silvia Veronica Scalia | iscritto OAT 6306  | P.IVA 08796550013

Arch. Silvia Somma | iscritto OAT 8719 | P.IVA  10664990016